Il detto napoletano del 29 marzo

” ‘A femmena è comme ‘a gatta: scippa pure quanno l’accarizze”

La donna graffia anche quando le fai delle carezze