E’ prevista entro la fine di questa settimana l’uscita dell’ordinanza che a Napoli prevede l’ampliamento dell’apertura di tutte le attività economiche. Il provvedimento del sindaco Luigi de Magistris, entrerà in vigore dal primo giugno e avere una durata fino al primo ottobre.

Occorre procedere verso nuove aperture – afferma il sindaco – e concedere più spazi pubblici per fare in modo che la gente possa distribuirsi meglio sulla città. Non servono provvedimenti come la chiusura del Bosco di Capodimonte che va quanto prima riaperto“.
Nelle intenzioni dell’Amministrazione comunale, c’è anche l’idea della concessione gratuita di occupazione di suolo pubblico rivolta alle attività legate alla ristorazione, alla somministrazione di bevande ma anche a tutte quelle che possono svolgere una parte delle loro attività all’aperto.