Sono convinto che non ci saranno le elezioni anticipate perché c’è un collante politico molto forte che è la poltrona“: così il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, intervenuto a “L’aria che tira” su La7.

“I Cinque Stelle – ha aggiunto de Magistris – sanno perfettamente che questi numeri non li avranno più. A luglio poi comincia il semestre bianco, si dovrà eleggere il Presidente della Repubblica e credo che Pd e M5S in particolare non vorranno rinunciare a indicarlo. Probabilmente ci sarà un Governo un po’ diverso dopo le regionali e il referendum, ma io non credo a elezioni anticipate“.