Lo sceriffo De Luca torna ad usare il pugno duro con i suoi cittadini. De Luca ieri ha firmato un’ordinanza con al quale vieta di vendere alcolici da asporto dopo le 22 e impone il limite di venti persone alle feste. ”E’ la penultima decisione prima di chiudere tutto“, ha dichiarato alla trasmissione Rai ‘Porta a Porta‘. “Abbiamo quasi il 90% di positivi al covid – ha aggiunto – che sono asintomatici ma questo non ci tranquillizza, perché intanto hanno aperto le scuole, una novità rispetto a sei mesi fa e l’assembramento all’ingresso e all’uscita è totale“.

Sono molto allarmato – ha detto De Lucacredo che dobbiamo aprire gli occhi e dire con chiarezza ai cittadini che siamo già nella seconda ondata dell’epidemia. Ricordo che la Campania è la Regione che ha la più alta densità abitativa d’Italia e il 60% dei positivi oggi sono nelle Asl Napoli 1 e 2 e a Caserta cioé quelle a maggiore congestione abitativa“.