Per un anno saranno assistere a manifestazioni sportive, i 66 tifosi della Nocerina colpiti da Daspo, emesso nei loro confronti dal questore di Taranto Giuseppe Bellassai. I fatti risalgono al 7 dicembre scorso quando, durante la partita Taranto – Nocerina, si sono resi protagonisti di atti vandalici. Alcuni di loro erano addirittura sprovvisti di regolari biglietti.

I tifoni, a bordo di undici auto, avrebbero lanciato grossi petardi, bottiglie in vetro e micce dai finestrini nell’area parcheggio dello stadio Iacovone. Fortunatamente non si sono registrati feriti, nonostante ci fossero alcuni gruppi di tifosi in cammino verso lo stadio.

Durante le perquisizioni a bordo delle vetture, gli agenti hanno sequestrato mazze in ferro, manganelli, alcolici, fumogeni e grossi petardi.