L’open day è andato discretamente bene, gli hub vaccinali erano 16 ieri. Per l’isola di Ischia abbiamo deciso di lasciare sempre aperti gli hub, soprattutto per le categorie come i pendolari che non hanno tempo a sufficienza per vaccinarsi“, queste le parole di Antonio D’Amore, direttore generale Asl Napoli 2 nord, durante la trasmissione Barba e Capelli, in onda ogni giorno, dalle 7 alle 9, su radio Crc Targato Italia e condotta da Corrado Gabriele. 

Più di 9.700 persone vaccinate ieri, senza attese – ha assicurato D’Amore – Ho visitato un paio di centri e ho parlato con persone che mi sono sembrate molto contente. Chiedo scusa se si è verificata qualche attesa, ma chiedo anche un po’ di pazienza se dovesse succedere. Per le farmacie il Lazio aprirà tra una decina di giorni, in Campania aspettiamo una ratifica per capire che tipo di vaccino possono somministrare, ma penso che ci sarà una svolta per il Johnson e Johnson. Coinvolgere i farmacisti e i medici di base è fondamentale e prima lo facciamo prima raggiungeremo la soglia dell’immunità di gregge“, ha concluso il direttore generale dell’Asl Napoli 2 nord.