Questa mattina al Circolo Ufficiali dell’Esercito, in piazza Plebiscito si parla di un problema, la sicurezza informatica, da affrontare facendo squadra tra professionisti del settore ingegneristico, governo, imprese, mondo dell’università e della ricerca. La manifestazione è patrocinata dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri (Cni), dalla Regione Campania e dall’Università di Napoli Federico II. L’evento è organizzato dall’Ordine degli Ingegneri di Napoli, presieduto da Edoardo Cosenza, per promuovere un momento dedicato al tema “Cyber Security, il ruolo degli ingegneri e le possibili sinergie tra Governo, Industria e Università”.

A portare i saluti istituzionali saranno Dimitri Dello Buono (Capo di Gabinetto della Presidenza del Consiglio regionale della Campania), Gennaro Annunziata (Consigliere dell’Ordine degli Ingegneri di Napoli e  componente del Consiglio operativo degli Ingegneri dell’informazione – C3i, dal marzo scorso diventato Gruppo di lavoro interno al Consiglio Nazionale degli Ingegneri), Armando Zambrano (Presidente del Cni).

Alla sessione plenaria partecipano:
Stefano Mele, partner studio legale Carnelutti e Presidente Commissione Sicurezza Informatica del Comitato atlantico italiano, “Scenari internazionali e nazionali della Cyber Security”;
Simon Pietro Romano, Università Federico II di Napoli,  “Le prospettive di ricerca della Cyber Security in Campania”;
Ruggero di Biase, Ammiraglio di Squadra, su “Il ruolo della Difesa nel contrasto alle minacce cyber”.