De Luca continua a minacciare la popolazione e a fare finte guerre istituzionali, intanto quasi il 10% dei tamponi di oggi rileva la presenza del virus’’: così il senatore di Fratelli d’Italia Antonio Iannone, Commissario Regionale di FdI in Campania. L’ultimo bollettino diramato ieri riferiva di 1.410 nuovi casi, rispetto ai 1.261 precedenti, su 14.704 tamponi.

‘’In nessuna regione si riscontra questa percentuale e il Governatore della Campania continua con il balletto delle ordinanze scaricando sui cittadini il peso della responsabilità – spiega il senatore -. Non ha fatto nulla per mesi ed oggi ci ritroviamo senza alcuna strategia, senza alcuna organizzazione per provare a mettere in sicurezza la salute senza condannare a morte la nostra economia. L’inganno è svelato: questo era il grande Presidente della Regione che aveva salvato la Campania. In primavera abbiamo subito un sequestro simulato ed oggi subiamo un disastro completo” ha concluso Antonio Iannone.