Preoccupa la seconda ondata di contagi da coronavirus a Marcianise, nel casertano, dove il numero dei positivi è salito a 23. Al momento sembra essere scongiurato il rischio di un “focolaio”, dato che i casi hanno “ceppi” diversi, ma comunque in città rimane alta l’attenzione.

Per questo si è deciso di chiudere e sanificare l’ufficio Postale di corso Matteotti, nella zona della stazione, dopo che un dipendente è risultato positivo al tampone. Attivata la profilassi, i colleghi verranno sottoposti a tamponi.

Sempre nel comune del casertano, è stata disposta la chiusura di un panificio, dopo che un familiare dei titolari è risultato positivo al Coronavirus, per consentire la sanificazione dei locali e attendere l’esito dei tamponi, così da poter riaprire in massima sicurezza.