≪Ci sediamo a un tavolo. Che facciamo? Scriviamo uno spettacolo. Parliamo di omosessualità? Di immigrazione? C’è un piccolo paese in Congo dove le scimmie ballano il cha cha cha sui tronchi, potremmo ricavarne un… no, non va bene. – si legge nelle note di regia – Pare facile eh? Ci vuol poco a dire scrittore… chiamiamolo così lo spettacolo, oppure no, lo chiamiamo “Una persona così sensibile”.
Oppure, ecco, “Una storia che non è accaduta ma poteva accadere”.
No, facciamo che lo chiamiamo “Ma forse la gente non viene”. No, non va, non va bene, così non si va avanti…. Così non si va avanti?
“Così non si va avanti” Uno spettacolo quasi serio, di cose quasi vere, con persone quasi più vere che finte. Il rapporto fra lo
scrittore e il suo personaggio, il personaggio e lo scrittore, la vita e il foglio di carta. Un conflitto continuo, frutto di un dialogo che
fagocita continuamente se stesso, crea speranze e le richiude come fosse niente. Così la vita soccombe alla fantasia, che diventa più reale, più vivibile della vita stessa. Ma a che prezzo?≫

La produzione unospazioperilteatro vede in scena, con il regista Simone Somma, Roberto Ormanni, Antonio Tatarella e Rossella Luongo. Le musiche sono di Roberto Ormanni.

Così non si va avanti

Regia: Simone Somma

Con Roberto Ormanni, Antonio Tatarella, Simone Somma, Rossella Luongo

Musiche originali – Roberto Ormanni

Produzione: unospazioperilteatro

Sabato 24 marzo ore 21

Domenica 25 marzo ore 21

CENTRO TEATRO SPAZIO

Via San Giorgio Vecchio, 31 – San Giorgio a Cremano (Napoli)

Info e prenotazioni: tel. 081 574 4936/ 3387405819