La società SSC Napoli andrà nelle case dei cittadini più bisognosi di Napoli e provincia, per donare beni di prima necessità, gadget e alleggerire così la quarantena dei meno abbienti. L’iniziativa del club azzurro si chiama Charity Food per Napoli.

Ma non è l’unica iniziativa messa in campo dalla squadra di De Laurentiis, che in questa quarantena sta cercando di avvicinarsi ai cittadini attraverso varie iniziative: donazioni all’ospedale Cotugno, video sui social con cui gli azzurri che spiegano ai followers alcuni allenamenti da fare in casa e poi ancora #PizzaChallenge, lanciata dal capitano, che invita i tifosi a impastare acqua farina e lievito e infine la distribuzione delle uova di negli ospedali. 

E non è finita, perché nei prossimi giorni il Napoli darà il suo ulteriore contributo per contrastare l’emergenza Coronavirus, cercando di tendere nuovamente la mano in modo concreto a centinaia di famiglie, che stanno vivendo un momento di grande difficoltà.