Il primo cittadino di San Giuseppe Vesuviano, Vincenzo Catapano, è risultato positivo al coronavirus. Ad annunciarlo lo stesso sindaco, con un post su Facebook: “Questa mattina ho ricevuto l’esito del tampone e, purtroppo, sono risultato positivo al covid-19. Non ho sintomi particolari al momento e continuerò a lavorare da casa, come sono certo continueranno a fare tutti coloro i quali hanno collaborato con me e sono stati in stretto contatto con me, che dovranno essere sottoposti all’isolamento obbligatorio per 14 giorni. Continuo a chiedervi di osservare rigorosamente tutte le misure di prescrizione impartitevi, restando a casa e mantenendo distanze sociali. Io continuerò a dare il mio contributo da casa, ma desidero rassicurarvi, grazie anche al vicesindaco Tommaso Andreoli, che mi sostituirà fisicamente, manderemo avanti efficientemente tutta la macchina degli aiuti e del sostegno, anche alimentare, per chi ha bisogno, che sarà ascoltato e preso in carico dai nostri Servizi Sociali” conclude.

Cresce seppure in maniera lieve, il numero di contagi nella città di Napoli: 416 positivi, 9 in più rispetto a ieri, il totale dall’inizio dell’emergenza. Il dato è fornito dal Comune di Napoli. Sono 25 le persone decedute (+1 rispetto a ieri), 67 (+2) i clinicamente guariti. In aumento gli asintomatici (53, uno in più rispetto a ieri) e i ricoverati in ospedale, 112 (+4) di cui 12 in terapia intensiva, dato costante rispetto alla giornata di ieri. Sono 277 (+4) le persone in isolamento nella propria abitazione.