Salgono i contagi in Campania, a fronte di un numero elevatissimo di tamponi effettuati. L’ultimo bollettino della Regione riferisce di4.508 nuovi positivi al coronavirus registrati nelle ultime 24 ore, a fronte di 23.897 test. Di questi 370 sono sintomatici, mentre 4.138 risultano asintomatici.  

Il totale tamponi da inizio pandemia sono 1.075.201, mentre il totale dei positivi 78.009. Si registrano 40 decessi tra il 12 ottobre e il 5 novembre, mentre sono 796 dall’inizio della pandemia, mentre i pazienti guariti sono 320, 15.017 da inizio pandemia.  

​​Il report dei posti letto su base regionale, riferisce che in terapia intensiva sono complessivamente 590, di cui 180 occupati. I posti letto di degenza disponibili sono invece complessivi 3.160, di cui 1.677 quelli occupati.

E a proposito di posti letto, oggi il governatore Vincenzo De Luca, durante la diretta facebook del venerdì, ha annunciato che “Fra due mesi avremo 800 posti di terapia intensiva disponibili. In Campania ieri avevamo 175 ricoverati in terapia intensiva rispetto a 600 complessivi. Abbiamo raddoppiato, rispetto a gennaio, i posti di terapia intensiva che, ovviamente non attiveremo subito tutto per non impegnare inutilmente il personale e, fra due mesi, ne avremo 800 disponibili. Per quanto riguarda i posti letto di degenza, tra pubblico e privato, abbiamo complessivamente 3.160 posti letto disponibili, a fronte di 1.660 ricoveri”, ha concluso il governatore.