E’ attesa in queste ore conferma da parte dell’Istituto Superiore di Sanità l’esito di 7 tamponi, effettuati in Campania. A darne notizia la task force della Regione. Se fosse confermata la positività alle ulteriori analisi, i casi in poche ore salirebbero a 11. Ieri sono stati esaminati all’ospedale Cotugno oltre 70 tamponi. A quanto si apprende i 7 positivi sono tutti di Napoli e potrebbero essere collegati alla persona positiva, già individuata in città, ora in quarantena domiciliare.

La task force istituita dal Governatore Vincenzo De Luca è finalizzata ad assicurare il coordinamento delle azioni di prevenzione e gestione dell’emergenza. Opera in collegamento con il Dipartimento di Protezione Civile Nazionale, gli Uffici Territoriali di Governo, l’Ufficio Scolastico Regionale, l’Istituto Superiore di Sanità e le altre istituzioni competenti.

Intanto i casi di coronavirus ufficiali in Campania sono un giovane del beneventano, una 24enne casertana, una ragazza di Vallo della Lucania, in provincia di Salerno che lavora a Cremona come tecnico di laboratorio e che alcuni giorni fa aveva fatto ritorno dai suoi familiari proprio a Vallo, e un avvocato 50enne napoletano, che ha raccontato di aver dovuto insistere affinchè gli venisse fatto il tampone, affermazione contestata dall’Asl, che segue il caso.