La notizia della positività al tampone per il Covid-19 di un ragazzino residente nel comune napoletano di San Giorgio a Cremano, è stata diffusa dal primo cittadino, Giorgio Zinno. Si tratta di un 17enne, 50esimo caso di coronavirus che si registra nel comune del vesuviano dall’inizio della pandemia.

Il minorenne è stato messo in quarantena domiciliare, anche se non presenta sintomi evidenti. In regime di isolamento preventivo anche i suoi amici: una decina di coetanei, tutti individuati ieri ricostruendo gli ultimi movimenti del ragazzo.