L’evento, promosso dalla Fondazione Valenzi in collaborazione con l’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”, mira a discutere e riflettere attraverso un approccio multidisciplinare sull’attuale situazione libica e sui possibili risvolti politici 

L’iniziativa rientra tra le attività previste dal Progetto Europe Direct Napoli 2018-2020 cofinanziato dalla Commissione Europea e intende delineare e discutere attraverso un approccio multidisciplinare le sfide che interessano da vicino l’Europa a partire da una profonda riflessione sulla Politica europea di vicinato (Pev) e sul futuro della Libia, punto nevralgico della frontiera esterna europea.

La conversazione, destinata a studenti universitari, cultori della materia, dottorandi e dottori di ricerca, ricercatori e a tutti coloro che intendono approfondire la tematica, si avvale della collaborazione dei docenti dell’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”.

Dopo i saluti dell’ Assessora ai Diritti di cittadinanza ed alla Coesione sociale del Comune di Napoli Laura Marmorale e della Presidente della Fondazione Valenzi Lucia Valenzi,  interverranno la docente di Diritto dell’Unione Europea Adele Del Guercio; la docente di Storia contemporanea del Nord Africa berbero Anna Maria di Tolla; la docente di Storia dell’Africa Silvana Palma; la docente di Storia contemporanea dei Paesi arabi Daniela Pioppi.

Giovedì 6 dicembre dalle ore 15,30 nella sede del Maschio Angioino

Conversazione interculturale

“L’Unione Europea di fronte alla crisi libica”

Ingresso libero.

Per ulteriori info scrivere a segreteria@fondazionevalenzi.it