Il regolamento della Consulta degli Immigrati del Comune di Napoli è stato approvato nell’aprile 2018: si tratta di un organismo di partecipazione e consultazione, adibito a favorire l’integrazione dei cittadini immigrati provenienti da Paesi non appartenenti all’Unione Europea.

In particolare, la Consulta si occupa di formulare proposte e sottoporle agli organi competenti e rappresenta l’organo di consultazione dell’Amministrazione Comunale per tutti gli atti di indirizzo e programmazione in materia d’immigrazione. L’operato della Consulta intende promuovere la partecipazione dei cittadini immigrati alla vita pubblica, favorire gli scambi politico-istituzionali, culturali e sociali ed elaborare proposte che migliorino la qualità di vita degli immigrati e ne tutelino i diritti fondamentali.

L’Assessorato alle Politiche Sociali e al Lavoro del Comune di Napoli ha annunciato, sulla sua pagina Facebook, la pubblicazione della manifestazione d’interesse per aderire alla Consulta: la partecipazione è gratuita e l’invito è rivolto esclusivamente ad enti, organismi o associazioni che siano iscritti e/o non iscritti ad albi o registri pubblici o, comunque, riconosciuti dall’ordinamento italiano e che autodichiarino di operare in materia di immigrazione. L’Avviso Pubblico e la documentazione necessaria all’adesione sono disponibili qui; la scedenza per l’invio della richiesta è fissata alle 12:00 del 4 luglio.