La prima vittoria per i ricorrenti del concorso in Regione Campania è arrivata: il Tar della Campania, infatti, ha ammesso i candidati esclusi che hanno fatto ricorso alle prove scritte. Il tribunale amministrativo, dopo essersi pronunciato in merito alla sospensione, ammette gli esclusi della categoria C diplomati, alle selezioni. A questo punto il Formez dovrà provvedere a calendarizzare le date nelle quali i 12 candidati, assistiti dallo Studio legale Leone-Fell, potranno accedere alla prova scritta.

Soddisfazione per i partecipanti esclusi e per i legali che li hanno assistiti nella questione. Le selezioni per la categoria D laureati, inizialmente sospese dal Tar, sono riprese dopo la pronuncia del Consiglio di Stato che aveva ribaltato la decisione in primo grado.