Tra quelle che in molti già definiscono ‘’anomalie’’ nelle correzioni dei test preselettivi, si aggiunge l’ulteriore slittamento degli esiti delle prove per i profili C. “Siamo stupefatti dalla mancata pubblicazione degli esiti delle prove preselettive dei profili per diplomati del concorso indetto dalla Regione Campania – dichiara il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli -. Non comprendiamo quali motivi ostativi impediscano al Formez di rendere noti i risultati a undici giorni dalla conclusione delle correzioni dei test’’. Intanto ieri si è tenuta la riunione della commissione interministeriale Ripam, che avrebbe dovuto approvare i risultati la cui pubblicazione è slittata. ‘’Le migliaia di candidati sono costretti ancora ad attendere – continua Borrellia due mesi dalle prove che, ricordiamo, hanno previsto l’impiego di test a lettura ottica, particolarmente veloci da correggere”.

Ma intanto si allunga la lista di candidati che sono sul piede di guerra e pronti ad una class action collettiva perché, secondo loro, le prove non si sono svolte in modo del tutto chiaro. “Speriamo – conclude Borrelliche i risultati vengano pubblicati nelle prossime ore, altrimenti saremmo di fronte ad una situazione dai contorni stucchevoli. Qualora la pubblicazione dovesse slittare ancora, il Formez farebbe bene ad informare i candidati e la Regione Campania circa i motivi dei ritardi. La nostra idea è che i concorsi devono essere credibili, limpidi e soprattutto celeri”.