Nell’immimenza della S.Pasqua, l’Associazione Culturale Noi per Napoli presenta un evento davvero eccezionale: “Concerto di Pasqua” il prossimo 14 aprile 2019 (Domenica Delle Palme) alle ore 18.30 nella Basilica dello Spirito Santo in Via Toledo a Napoli. Un evento musicale dal grande interesse artistico e culturale che con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli e della Presidenza del Consiglio della Regione Campania, vedrà il soprano Olga De Maio ed il tenore Luca Lupoli, artisti stabili del Teatro San Carlo, insieme all’altro tenore Lucio Lupoli, al flautista Andrea Ceccomori, all’arpista Gianluca Rovinello ed alla pianista Natalyia Apolenskaja, alle prese con l’esecuzione di brani strumentali e vocali di autori come Bach, Pergolesi, Stradella, Refice, Albinoni, Haendel, Mozart, Rossini, Verdi, Orff, Massenet e Cocciante. Un percorso musicale, teatrale e visivo che offrirà lo spazio per un vero e proprio racconto della “Passione” capace anche di proporre grazie agli interventi dello storico e giornalista Giuseppe Giorgio ed alla voce recitante dell’apprezzato e popolare attore Benedetto Casillo, una narrazione in lingua napoletana della Passione di Gesù Cristo secondo San Matteo. Un progetto quello immaginato dagli stessi Olga De Maio e Luca Lupoli, oltre che protagonisti vocali, direttori artistici ed ideatori, che porterà nell’antica Basilica di Via Toledo tanto legata, tra gli altri, all’artista Massimo Stazione, le immagini curate da Davide Guida tratte dal celebre film di Pier Paolo Pasolini “Il Vangelo secondo Matteo”. Per tutti i partecipanti una scaletta esaltante che, ai passi tratti da un’edizione volgarizzata in lingua napoletana di un intellettuale napoletano del 1860 del Vangelo di San Matteo, letti dall’attore Casillo, affiancherà le veristiche scene pasoliniane, la musica, il canto e le parole per un grande momento di pathos ed emozioni. Dall’incipit delle tenebre della condizione umana di peccato e fragilità dell’uomo, espressa dal tradimento di Giuda, si giungerà alla mirabile luce della Resurrezione di Gesù Cristo, passando attraverso gli episodi del suo processo, crocifissione e morte. Un Concerto, quello in programma per la prossima Domenica delle Palme, che si trasformerà nel segno di quel verismo amante delle classi subalterne, in un invito per riflettere su uno degli eventi capitali più straordinari della storia del cristianesimo e per viverlo come preparazione alla imminente festività della Pasqua. L’evento si inserisce, come consuetudine, tra le iniziative a sfondo benefico che l’Associazione Culturale “Noi per Napoli” destina alla mensa dei senzatetto di S.Francesco e S.Chiara di Piazza del Gesù attraverso la consegna diretta di una fornitura di generi alimentari di prima necessità.