In sostituzione dell’annunciata esibizione del Quartetto Auris, mercoledì 21 novembre alle ore 20,30 alla Chiesa Luterana di Napoli (via Carlo Poerio, 5), per la rassegna Concerti d’Autunno è in programma il recital “I talenti di Ilie Ionescu” con la partecipazione dei giovani, promettenti violoncellisti campani di sedici e quindici anni Martina Tranzillo, Alessandro De Feo e Gabriele Melone. Accompagnati al pianoforte da Aldo Roberto Pessolano, si alterneranno in pedana nell’esecuzione di diversi brani, tra cui composizioni di Haydn, Bréval, Locatelli, Cajkovskij e Dvořák.

Ingresso libero

Info: 338 4390960 / lucianarenzetti@gmail.com / www.celna.it

Mercoledì 21 novembre alle ore 20,30

Chiesa Luterana – via Carlo Poerio, 5 (Napoli)

“I talenti di Ilie Ionescu”

Martina Tranzillo, Alessandro De Feo e Gabriele Melone, violoncelli

Aldo Roberto Pessolano, pianoforte

Locatelli: Sonata in re maggiore (violoncello: A. De Feo)

J.-B. Bréval: Sonatina in sol maggiore (violoncello: G. Melone)

J. Haydn: Divertimento in Re (violoncello: M. Tranzillo)

I. Čajkovskj: Pezzo Capriccioso (violoncello: A. De Feo)

I. Čajkovskj: Variazioni su un tema Rococò (violoncello: G. Melone)

Dvořák: Concerto per violoncello e orchestra n. 2 in si minore, op. 104 (I movimento) (violoncello: M. Tranzillo)

Martina Tranzillo è nata a Salerno nel 2002. L’incontro con il Maestro Ilie Ionescu avvenuto nel 2010, con il quale tutt’ora studia, l’ha rapidamente proiettata verso il successo. Si è classificata al 1° posto in diversi concorsi come il “Luigi Denza” di Castellammare di Stabia, “Benedetto Albanese” di Caccamo (PA), all’8° concorso nazionale “Mirabello in Musica” di Campobasso, al Concorso Internazionale “Giovani Promesse” di Braciliano. Ha conseguito il primo premio assoluto con borse di studio ai concorsi “Napolinova” di Napoli, “Vivaldi” di Sapri e al concorso internazionale di “San Leucio in Musica”. Su Rai 1, dopo essere stata selezionata, ha debuttato come solista, accompagnata dall’orchestra diretta dal M° Peppe Vessicchio, nel programma televisivo “Prodigi –La musica è vita” condotto da Vanessa Incontrada.  Si è distinta in vari recital eseguendo un repertorio che spazia da Bach, Haydn, Brahms, Locatelli, Breval, a Granados, Cassadó, RimskyKorsakov.

Alessandro De Feo quindicenne, frequenta attualmente il IX corso di violoncello presso il Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino, e perfeziona la sua preparazione sotto la guida del Maestro Ilie Ionescu. Si è distinto in vari concorsi europei ed internazionali: 1° premio Concorso Nazionale “Napolinova”, 1° premio concorso Internazionale “Città di Greci”, 1° premio Concorso Europeo “Jacopo Napoli” di Cava de’ Tirreni, 1° premio Concorso Internazionale “Giovani Promesse” di Bracigliano, 1° premio concorso Internazionale “Mercato San Severino”. Si è esibito in numerosi recital con un repertorio comprendente composizioni di Bach, Boccherini, Locatelli, Paganini. Il Trio con i fratelli Davide (clarinetto) e Gabriele (pianoforte), ha vinto il 1° premio all'”International Music Competition for Youth Dinu Lipatti” nel maggio 2017, sezione “musica da camera”.

Gabriele Melone quindicenne, frequenta attualmente il IX corso di violoncello presso il Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino. Ha vinto il 1° premio assoluto al Concorso Nazionale per Giovani Talenti “Mirabello in Musica” esibendosi nella serata finale e vincendo una borsa di studio. Ottiene nel 2013 il 1° premio al Concorso Internazionale “Leopoldo Mugnone” di Caserta, nel 2014 il 1° premio al Concorso Europeo “Città di Mercato San Severino” e il 1° premio assoluto al Concorso Europeo “Jacopo Napoli” di Cava de’Tirreni. Consegue nel 2015 il 2° premio al Concorso Internazionale “Città di Barletta” e, sempre nello stesso anno, il 1° premio assoluto al Concorso Internazionale “Città di Caserta”. Nel 2016 ottiene il 1° premio assoluto al Concorso Internazionale “Città di Pagani” esibendosi nella serata finale e ricevendo anche una targa di merito della Regione Campania. Nel 2017 si aggiudica il 2° premio al Concorso Internazionale “Premio Clivis” di Roma e il 1° premio al Concorso Internazionale “Napolinova” di Napoli. Nel 2018 ottiene il 1° premio al Concorso Internazionale “Giovani Promesse” di Bracigliano, il 1° premio al concorso “Rosa Ponselle” di Matera e il 1° premio assoluto al Concorso Internazionale di Santa Maria del Cedro, esibendosi nella serata finale e vincendo un concerto premio.

Aldo Roberto Pessolano nasce a Salerno il 4 aprile 1997, dove vive attualmente e inizia a studiare pianoforte all’età di 3 anni seguito dal M° Mimmo Romano e il M° Marco Parisi. Nel 2017, ha conseguito il Diploma Accademico di Compimento Superiore in Pianoforte seguito dal M° Maria Rosaria Falzarano, previgente ordinamento, con 10/10 lode e menzione speciale, al Conservatorio Martucci di Salerno. È impegnato in collaborazioni e concerti da pianista solista in tutta Italia. Ha vinto vari premi nazionali e internazionali di Musica Classica e Musica da Camera. Ha partecipato a corsi di perfezionamento e Masterclasses con il M° Giancarlo Cuciniello e il M° Alexander Hintchev. Alcune sue composizioni sono state eseguite in concerto a Salerno. Attualmente frequenta il Triennio di Composizione seguito dal M° Giancarlo Turaccio, al Conservatorio “G. Martucci” di Salerno. Prosegue gli studi al pianoforte seguito dal M° Giancarlo Cuciniello.