Non si può parlare di nomi senza aver parlato prima del ruolo dei Comuni. Troppe risorse sono state sottratte, troppi limiti, anche sulle assunzioni, sono stati inflitti con i Patti di stabilità, troppi vincoli sono stati imposti alla capacità di progettazione”: si è espresso così il presidente della Camera Roberto Fico sulle pagine del quotidiano Avvenire, a proposito di una sua eventuale candidatura a sindaco di Napoli.

Sicuramente la programmazione in atto deve occuparsi anche di rilanciare il ruolo dei Comuni – ha detto facendo riferimento al Recovery plan –. Ma trovo inutile parlare di nomi prima di aver chiarito il ruolo che questi fondamentali Enti di prossimità debbono poter esercitare”.