I Carabinieri della Compagnia di Baiano hanno denunciato in stato di libertà un 28enne del Vallo di Lauro, ritenuto responsabile di Coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti.

Durante un servizio perlustrativo, i militari hanno fermato il giovane alla guida di un’auto. L’anomalo atteggiamento dell’uomo ha indotto gli operanti ad approfondire l’accertamento e, dall’esito della perquisizione sono state rinvenute due piantine di marijuana occultate sotto al sedile.

I Carabinieri quindi decidono di effettuare una perquisizione anche nell’abitazione e nel fondo agricolo di sua proprietà, dove sono state rinvenute altre due piante dell’inconfondibile vegetale, tutte recanti infiorescenze già idonee alla produzione di marijuana.

Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro, insieme a vari grammi di cannabis, fertilizzanti, materiale utile per la coltivazione della droga nonché alla serra artigianale presente nel garage, dotata di lampade irradiante una luce che stimola il ciclo vegetativo delle piante, frequentemente utilizzata per le coltivazioni di canapa in ambienti chiusi.

A carico del 28enne è quindi scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.