Code ieri a Napoli ai banchetti allestiti per sottoscrivere la candidatura di Sandro Ruotolo alle suppletive del 23 febbraio per il Senato. Il Pd Napoli e DemA riferiscono di una partecipazione oltre le aspettative, dal Vomero a San Carlo all’Arena, da Secondigliano fino alla storica sede del Pd di San Giovanni a Teduccio. Le firme vanno consegnate entro questa sera alle 20, e servono dalle 300 alle 600 sottoscrizioni.

Impegnati nelle operazioni organizzative i consiglieri comunali e provinciali, i segretari di circolo e i consiglieri municipali, che incontreranno domani pomeriggio il segretario metropolitano Marco Sarracino ed il presidente Paolo Mancuso per organizzare la campagna elettorale. I numeri non sono ancora ufficiali, poiché la raccolta firme si chiuderà in serata, ma le segreterie del Pd e del movimento del sindaco De Magistris riferiscono di «grande entusiasmo attorno alla proposta di candidatura di Sandro Ruotolo». Prima della decisione di convergere sul nome di Ruotolo con un fronte più ampio, per DemA si era fatto il nome di Annamaria Palmieri, attuale assessore all’istruzione del Comune di Napoli. Per lei in 48 ore erano già state raccolte circa 800 firme necessarie per la candidatura.