E’ stata inaugurata “CliCiak Scatti di Cinema“, una mostra visitabile gratuitamente fino al prossimo 12 marzo presso il “Centro di Fotografia Indipendente” di Napoli, l’officina creativa nata nel 2013 da un’idea dei fotografi Mario Spada, Biagio Ippolito e Luca Anzani. L’hanno voluta con l’intento di condividere sguardi diversi sul mondo in cui viviamo, partendo dallo sviluppo della cultura fotografica. Il CFI ospiterà quaranta foto, alcune delle quali sono state premiate lo scorso luglio in una cerimonia tenutasi a Cesena. Una giuria composta da giornalisti e fotografi, quali Marina Alessi, Cesare Biarese, Gianfranco Miro Gori, Paolo Mereghetti e Michele Smargiassi, hanno assegnato un premio Stefano C. Montesi per la miglior foto in concorso, mentre la miglior serie per il cinema è risultata “Capri Revolution“, per la quale è stato premiato Mario Spada. Tra le serie per la tv è Angelo R. Turetta per “Il nome della rosa” ad aver ricevuto il riconoscimento. Franco Oberto ha ritirato il “Premio Giuseppe e Alda Palmas” come fotografo che concorre per la prima volta alla rassegna. “Ciak Ritratto d’attore” è andato ad Anna Camerlingo per una foto in bianco e nero scattata sul set de “I bastardi di Pizzofalcone 2“, ad Eduardo Castaldo per una foto a colori rubata sul set de “L’amica geniale“.

Capri Revolution“, ph Mario Spada
“Traditore”, ph Pasqualino

Foto di copertina: “Michelangelo infinito“, ph Stefano Montesi

CFI – Centro di Fotografia Indipendente

Piazza Guglielmo Pepe 4, Napoli – tel. 081.19338719

Ingresso gratuito.

Apertura: dal lunedì al sabato. Orario: 11.00 – 19.00