Dopo il Frecciarossa nel Cilento, prende il via anche l’altro importante servizio pensato per i turisti, che collega tra loro le altre località turistiche del territorio salernitano. Stiamo parlando del Metrò del Mare, attivo dal prossimo 22 giugno. Le corse, che uniranno i porti del comprensorio con Napoli, Capri, Salerno e Amalfi, quest’anno inizieranno con qualche giorno di anticipo. I porti coinvolti sono Agropoli, Castellabate, Pollica, Casal Velino, Pisciotta, Palinuro, Marina di Camerota e Sapri. Saranno istituite le linee Salerno-Cilento, Cilento-Costa d’Amalfi e Sapri-Capri-Napoli.
Intanto da domenica scorsa a Napoli sono riprese le corse del Batò Naples che propone escursioni via mare per ammirare le bellezze della città di Partenope. Le corse ordinarie, della durata di circa un’ora, accompagneranno i turistitutta l’estate, il sabato e la domenica, con partenza da Mergellina alle 10.30, 16.00, 17.30 e 19.00.
Il “Batò Naples”, che emula quello più famoso di Parigi sulla Senna, propone escursioni via mare alla scoperta delle meraviglie del litorale partenopeo con l’accompagnamento delle più celebri canzone del repertorio classico napoletano. Con il “Batò Naples” sarà possibile godere di due ore di traversata che permetteranno di vedere Mergellina, Nisida, Castel dell’Ovo e una corsa speciale da Mergellina al golfo di Pozzuoli. Inoltre, tramite speciali convenzioni, si potranno gustare i migliori cibi di Napoli in ristoranti e pizzerie.
“Batò Naples” è un’idea di Capitan Morgan e Alilauro, realtà del gruppo Volaviamare. Dopo la giornata inaugurale sarà possibile fare la traversata ogni sabato e domenica per tutta l’estate al costo di 13 euro. La partenza del batò è dal molo Alilauro di Mergellina, in via Caracciolo 11, e il percorso via mare partirà da Mergellina passando per Nisida, Castel Dell’Ovo e in arrivo di nuovo al molo di Mergellina.