Le riprese del film “La tristezza ha il sonno leggero“, sono iniziate a Napoli tra Santa Lucia e Chiaia il 18 marzo dureranno fino a Pasqua. La pellicola ha la regia di Marco Mario de Notaris, ed è tratta dal romanzo di Lorenzo Marone.

È la storia di Erri Gargiulo che ha due padri, una madre e mezza e svariati fratelli, È uno di quei figli cresciuti un po’ dappertutto, un fine settimana dalla madre e uno dal padre, oramai quasi quarantenne, è un uomo fragile e ironico, tanto emotivamente represso che somatizza tutto. Un giorno la moglie Matilde lo lascia dopo avergli rivelato di avere una relazione con un collega. Da quel momento Erri non avrà più scuse per fare i conti con se stesso, il suo passato e la sua vita.

Stefania Sandrelli ha il ruolo di Renata, madre di Erri, interpretato dallo stesso regista Marco Mario de Notaris che firma anche la sceneggiatura con Tiziana Martini. Nel cast anche Serena Rossi,  Marzio Honorato, Tonino Taiuti, Ciro Priello dei Jackal, in un ruolo del tutto nuovo, Eugenia Costatinini, Gioia Spaziani, Gina Amarante e Roberto Caccioppoli. La scenografia è a cura di Renato Lori che ha lavorato con Francis Ford Coppola ne “Il Padrino parte III”, e Gilda Cerullo. Costumi firmati da Daniela Salernitano, che ha vinto il David di Donatello per “Ammore e Malavita” dei Manetti Bros. Produttore Luciano Stella con Max Entertainment e Carolina Terzi insieme con Rai Cinema.