I Carabinieri della sezione radiomobile di Castellammare di Stabia hanno rinvenuto nel rione Moscarella un vero e proprio arsenale: un fucile semiautomatico a pompa calibro 12 con matricola abrasa e centinaia di proiettili di vario calibro. Stando a quanto riportato dai militari, l’arma rinvenuta è perfettamente funzionante e addirittura lubrificata di recente. Accanto al fucile, anche proiettili per pistole calibro 9, 32 e 380 e per carabina.

A breve partiranno le indagini per accertare l’origine e gli eventuali proprietari delle armi trovate, oltre alle verifiche balistiche di rito utili a stabilire se gli oggetti incriminati siano riconducibili a fatti di sangue.