Riposo oggi per Marek Hamsik che non è sceso in campo insieme ai compagni durante l’allenamento del Napoli. Il centrocampista slovacco, si apprende da fonti del club azzurro, aveva già ottenuto dei giorni di riposo in vista del suo possibile trasferimento in Cina.

Trattativa che ieri è stata congelata ad un passo dal traguardo e che nelle scorse ore ha chiarito così l’avvocato del Napoli, Mattia Grassani, a Tuttosport: “I termini, le condizioni e le garanzie non sono state rispettate, anzi modificate”.

Non è ancora detto però che Hamsik a breve possa partire per Madrid per le visite mediche, visto che la chiusura del mercato cinese è fissato al 28 febbraio e quindi si tratta solo di trovare la giusta quadra economica e De Laurentis potrebbe riaprire la partita. Forse i cinesi non sapevano di avere a che fare con una società con i conti in regola e che può dunque dettare le proprie regole.

Intanto il centrocampista resterà a riposo anche nei prossimi giorni e domani non sarà a Castel Volturno per l’allenamento precedente alla trasferta di Firenze. Si attende a questo punto che vengano chiarite le posizioni tra De Laurentis, che potrebbe di rivedere a suo favore le condizioni economiche, e il Dalian. Solo a quel punto la trattativa potrà dirsi riaperta oppure definitivamente arenata . Ma, c’è da scommetterci, i colpi di scena non mancheranno.