Un ragazzo di 24 anni ha ucciso a coltellate la madre 52enne e poi si è consegnato spontaneamente alla polizia. E’ successo intorno a mezzogiorno in Corso Trieste, nel centro di Caserta, a pochi passi dalla Reggia. L’omicida, che vive a Spello, in Umbria, due giorni era tornato nella casa materna.

l cadavere della donna, Rubina Chirico, è stato ritrovato in camera da letto in una pozza di sangue. L’uomo, figlio unico, è arrivato in questura sotto shock: “l’ho uccisa” sono state le sue parole di confessione agli agenti. Il 24 enne era esasperato dalla condizione della madre, che soffriva di disturbi psichici: sarebbe questo il movente secondo gli inquirenti.