Questa mattina i vigili del fuoco di Caserta, sono stati impegnati in attività di ricerca di rifiuti in una cava dismessa situata nel comune di San Felice a Cancello. A ordinare l’operazione è stata la Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere. Il laghetto, oggetto di controllo, è situato a circa dieci metri in basso rispetto alla superficie della cava.

I sub hanno scandagliato con i gommoni un bacino d’acqua sotterraneo, posto ad una decina di metri di profondità dalla superficie della cava Giglio. Con l’aiuto di una telecamera i vigili del fuoco hanno passato palmo a palmo il fondale, dove sarebbero stati gettati rifiuti. Nello stesso bacino, ormai divenuto luogo di sversamento illecito, sono state portate in superficie carcasse galleggianti d’auto, insieme ad elettrodomestici e plastica.