I carabinieri questa mattina hanno prelevato e condotto in caserma un uomo di 21 anni, con l’accusa di omicidio stradale. Sarebbe lui l’autista che sabato mattina ha investito e ucciso con la sua auto lungo la statale Appia, nel territorio di Sessa Aurunca, il 55enne Paolo Rigliari, originario di Teano. La vittima, professore di sassofono del conservatorio di musica Nicola Sala di Benevento, stava cambiando la ruota della sua auto in compagnia di un parente, anch’egli investito e ricoverato in prognosi riservata all’ospedale San Rocco di Sessa.
Il 21 enne è risultato positivo al test per i cannabinoidi, ed è quindi stato arrestato e posto ai domiciliari. Dalle indagini effettuate dai carabinieri del nucleo radiomobile della Compagnia di Sessa Aurunca, è emerso che il giovane, alle prime ore della mattina di sabato, si stava recando a sostenere l’esame di stato per il diploma da privatista, quando ha centrato in pieno Rigliari e il parente, che erano fermi a cambiare la ruota al margine della carreggiata, in un punto visibile e non nascosto.