Un semplice controllo ad un posto di blocco rivela la vera identità di un uomo: è un ricercato internazionale. Presentatosi con un documento falso, l’uomo di 37 anni originario della Romania, è stato condotto dai militari nella caserma di Casagiove per ulteriori accertamenti. Sulla sua testa pende un mandato di cattura europeo per il reato di furto aggravato.   

Il 37enne è stato poi accompagnato nella casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, in attesa di giudizio della Procura Generale presso la Corte d’Appello di Napoli.