Attimi di paura nel primo pomeriggio di oggi a Caserta, dove un uomo è entrato all’interno del bar Chimera di via Vescovo Natale, zona rione Tescione, brandendo una Beretta usata per il softair e miacciando di aprire il fuoco. Gianfranco Lamonica, ex militare di 45 anni è stato bloccato e condotto nell’ospedale di Caserta. Il 45 enne è stato bloccato dalla polizia, intervenuta per fermare l’ex militare, che ha minacciato di aprire il fuoco sui passanti.

Gianfranco Lamonica, residente nel quartiere Puccianiello, girava spesso in tuta mimetica, millantava missioni in Afganistan, ma mai prima d’ora aveva dato segnali di squilibrio, fino a questo pomeriggio. Quando si è barricato all’interno del bar ha prima puntato l’arma prima contro una gabbia con all’interno un pappagallo, poi contro la cassiera, colpita da malore. Infine ha scarrellato contro gli agenti, costretti ad aprire il fuoco, non prima di avergli intimato, per quattro volte, di abbassare l’arma. L’uomo ha riportato alcune ferite ad un braccio e ad una gamba.