La grande emergenza ha richiesto un azzeramento, o quasi, dei contatti sociali. Per questo motivo, l’amministrazione di Amalfi ha pensato di sostenere psicologicamente i suoi cittadini con un’iniziativa social dal nome “Casa Amalfi” – una sorta di piazza virtuale con la quale chiunque potrà collegarsi grazie al proprio account facebook, instagram e youtube. Al fine di rendere attivi tutti i partecipanti, il Comune invita tutti gli amalfitani a produrre dei contenuti: suonare musica, descrivere una ricetta, raccontare storie, spiegare tecniche di pittura. Insomma, Amalfi non vuole lasciare soli i propri concittadini.

“In questo momento in cui non è consentito ritrovarci nelle piazze e nei vicoli attiviamo Casa Amalfi per continuare a sentirci comunità. Amalfi è la nostra casa e come una grande famiglia siamo tutti invitati a condividere questo momento, ancorché in una piazza virtualespiega l’Assessore alla Cultura Enza CobaltoIn questo modo facciamo anche memoria di come Amalfi e gli amalfitani stiano affrontando questo particolarissimo momento storico, con dei documenti che faranno parte di una raccolta, per l’appunto, di memoria collettiva. I contributi potranno essere inviati come messaggio sui canali di Casa Amalfi e sulla pagina Facebook del Comune di Amalfi, da dove li raccoglieremo e li condivideremo con tutti” chiude poi affermando che “Anche il saluto di chi ha da casa sua una bella vista sul mare, e vuol condividere con tutta la città l’alba o il tramonto, in questo momento è importante. Aspettiamo i vostri contributi!”.

Il progetto social ha riscontrato già le prime adesioni nel mondo culturale amalfitano e non solo:

  • Gli attori dell’Amalfi Musical hanno contribuito con le loro interpretazioni degli elzeviri dedicati ad Amalfi da Gaetano Afeltra
  • Il CCSA ha anche fornito materiale sulle vite dei più importanti personaggi della storia del Ducato Amalfitano
  • La giornalista Francesca Faratro, specializzata in food, condividerà nei suoi video le ricette della tradizione, invitando poi i suoi concittadini a dei simpatici contest culinari
  • Amalfitani emigrati hanno dato disponibilità a raccontare la propria storia attraverso video, immagini e racconti orali
  • L’ufficio stampa del Comune inserirà sulla piazza virtuale dal proprio archivio una serie di video con gli estratti dei concerti e degli eventi che negli ultimi anni si sono svolti ad Amalfi

Questi, i link dei canali social legati al progetto:

Facebook  https://www.facebook.com/CasaAmalfiSocial/ 

Instagram  https://www.instagram.com/casaamalfisocial/ 

Youtube  https://www.youtube.com/channel/UCA885JE5AiCx2aq3__18avQ/