XVII edizione di Italia In.. Canto, la kermesse che celebra i successi della canzone italiana, attraverso l’interpretazione di  artisti dilettanti over 50. Ideato e organizzata dall’Associazione 50&Più, l’evento culminerà con la finale del 25 febbraio ore 14.30 al Teatro Mediterraneo di Napoli.

In Giuria: Enrica Bonaccorti, Peppino di Capri e Silvia Mezzanotte.

Dopo il Festival di Sanremo arriva al Teatro Mediterraneo di Napoli la finale della XVII edizione di “Italia In…Canto”, la kermesse canora ideata e promossa dall’Associazione 50&Più che celebra il bel canto e la tradizione musicale italiana. Ad interpretare i più grandi successi della canzone d’autore classica e moderna saranno i 22 finalisti rigorosamente over 50 provenienti da tutta Italia e dilettanti del canto.

Due importanti anniversari saranno al centro di questa XVII edizione: i 60 anni del celebre successo di Domenico Modugno “Nel blu dipinto di blu” e i 60 anni di carriera di uno dei più importanti ambasciatori della canzone italiana, Peppino di Capri. L’artista parteciperà alla finalissima del 25 febbraio in qualità di giurato. Con lui la cantante Silvia Mezzanotte e Enrica Bonaccorti paroliera e autrice di due grandi successi di Modugno “Amara terra Mia” e “La lontananza”. A presentare la finale saranno Maurizio Merolla, direttore artistico del Concorso, e Serena Magnanensi, conduttrice Rai.

Tante le novità di questa edizione: assieme all’orchestra, diretta dal maestro Gaetano Raiola, ci sarà un coro formato da 3 elementi che arricchirà ulteriormente le esibizioni; la scenografia sarà multimediale con videoproiezioni e il format molto televisivo.

Tutte le regioni italiane, dal Piemonte alla Sardegna, sono rappresentate, e sono molti i volti nuovi che si esibiranno davanti ad un pubblico di oltre 1.000 persone.

I 22 cantanti sono stati scelti tra 180 aspiranti finalisti, superando prima le audizioni e poi le semifinali. I vincitori, secondo il giudizio della Giuria e del pubblico, saranno premiati con il Disco d’Oro, d’Argento e di Bronzo. In palio anche il Premio della Critica e il Premio 50&Più.