Finisce in parità(7-7) il derby partenopeo alla Scandone tra Canottieri e Posillipo, un punto che probabilmente non accontenta nessuna delle due compagini, soprattutto il Posillipo che ha cominciato l’ultimo quarto con due reti di vantaggio. Una gara spettacolare iniziata subito con continui ribaltamenti di fronte; il numeroso pubblico accorso(nonostante le pessime condizioni meteorologiche) assiste ad un primo quarto da urlo con il punteggio fissato sul 3-3. Poi sono gli uomini di Occhiello a prendere il sopravvento ed a comandare l’incontro con un capitan Gallo in gran spolvero; i rossoverdi chiudono gli altri due quarti con quello che sembra un rassicurante +2. Invece la Canottieri non si dà per vinta e riesce nell’ultimo quarto a resistere agli attacchi posillipini non subendo reti e facendone due ai “cugini”. Pareggio finale ma sarebbe potuta terminare con qualsiasi altro esito, una gara che ha rappresentato uno spot per la pallanuoto. Occhiello,tecnico del Posillipo, assaporava ormai l’ennesima vittoria ma si ritiene comunque soddisfatto della squadra che era reduce dalla fatica infrasettimanale

A proposito dell'autore

Marco Silva

Post correlati