Teatro della macabra scoperta, frutto dell’ignoranza e dell’intolleranza dell’uomo, il comune di Agerola nel napoletano. In località Paipo, nei pressi del Sentiero degli Dei verso la Costa d’ Amalfi, Praiano e Positano, è stato trovato il cadavere di un cane, impiccato ad un albero. “Attualmente c’è una indagine in corso da parte delle forze dell’ordine per cercare di arrivare all’autore del crimine efferato” commenta indignato Rinaldo Sidoli, portavoce di Alleanza Popolare Ecologista. 


L’episodio è stato segnalato da un utente di Facebook che dopo essersi imbattuto nel sentiero ha scoperto l’episodio a dir poco raccapricciante, immediatamente condiviso sul proprio profilo social. “La crudeltà sugli animali è qualcosa di inaccettabile– commenta il Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. Questo episodio in particolare, poi, dimostra a quali nefandezze sono inclini certi essere umani nei confronti di esseri viventi indifesi. I colpevoli di questa barbara uccisione devono, al più presto, essere identificati e denunciati.”