Presentata la campagna abbonamenti per la stagione 2019/20 del Calcio Napoli: in conferenza stampa l’head of operations Alessandro Formisano, che svela le novità e le sorprese per i tifosi ai quali già era stata preannunciata una campagna da “fuochi d’artificio”. Inondato di domande Formisano elenca man mano i prezzi: Tribuna Posillipo che scende dai 1500 a 999 euro, Distinti da 750 a 499 e Curve che passano da 350 a 269 euro! Riduzione invece più contenuta per la Nisida che vede passare il prezzo da 800 a 750 euro motivata dalla perdita di posti dovuta a lavori per il restyling; media del 25% di calo con Distinti e Posillipo che toccano addirittura il 30%, i prezzi più bassi degli ultimi 9 anni. Resterà la Tribuna Family, senza abbonamento ma con controlli di un certo tipo e varchi dedicati; grande innovazione per quanto riguarda il cambio utilizzatore, da quest’anno sarà consentito l’utilizzo da parte di un’altra persona a patto però che abbia anch’essa la fidelity così come colui che gliela cede. L’abbonato (che richiede il cambio) potrà avvalersene attraverso la piattaforma Ticketone e sarà gratuito per le prime 5 volte; Formisano sottolinea l’importanza di questa novità, l’impossibilità del cambio utilizzatore aveva rappresentato un sensibile freno per l’acquisizione dell’abbonamento nelle passate stagioni.

Poi si prosegue sulle ulteriori notizie per gli abbonati: oltre alla convenienza palese visti i prezzi già preannunciati per le gare di cartello (40 euro curve e 70 per i distinti) ci sarà la possibilità per questi di assistere gratuitamente ad eventuali allenamenti al San Paolo. Inoltre, d’accordo con lo sponsor tecnico Kappa, agli abbonati sarà riservato un 15% di sconto fino ad un massimo di acquisti di 1000 euro non solo per prodotti relativi al Napoli (in maniera addirittura da far risultare gratuito l’abbonamento!). Ultima per gli abbonati, un certo numero sarà sorteggiato per assistere ad un allenamento a Castel Volturno!

Si aspetta tanto la società, l’obiettivo è quello di superare i numeri di Inter e Juventus puntando sull’entusiasmo rinnovato, sulle notizie che arrivano dal mercato e dallo stadio rinnovato. Si partirà dal 25 luglio con 40 mila tessere disponibili inizialmente su un impianto intorno ai 54 mila posti di capienza (compresi i 3 mila dedicati agli ospiti). A Formisano poi è stato chiesto del mini-abbonamento per la Champions ma si sta ancora valutando se proporlo o meno, con l’ovvietà del diritto di prelazione dedicato agli abbonati. Infine spazio dedicato alla sicurezza facendo notare le norme che si dovranno rispettare, così come previsto dalla legge, ed una nota anche al richiamo al senso civico con la speranza che l’impianto fresco di sediolini nuovi e ristrutturazione possa rimanere nelle stesse condizioni in cui è stato consegnato.

Mancano pochi giorni quindi al lancio, sono curioso di vedere la risposta dei tifosi alle novità e a quelli che sembrano dei passi verso, se non una riappacificazione con parte della tifoseria, almeno una serena tregua. Forza Napoli, sempre!