Il Comando Provinciale dei Carabinieri di Napoli ha eseguito questa mattina 37 misure cautelari esecuzione (35 arresti e due obblighi di dimora) nei confronti di esponenti della criminalità organizzata dediti al traffico di stupefacenti. Due i provvedimenti emessi dai gip dei Tribunali di Napoli e Torre Annunziata.

Il primo, eseguito a Marano sotto il coordinamento della DDA di Napoli, ha portato all’arresto di 16 persone contigue al Clan “Polverino”. Un secondo blitz è avvenuto a Torre Annunziata, invece, coordinato della Procura oplontina e ha portato a 19 arresti e 2 misuri di obbligo di dimora per i reati di detenzione di stupefacenti a fini di spaccio, sostituzione di persona, estorsione, porto abusivo di armi e falsità ideologica commessa dal privato.