Camillo Ripaldi: Questi fotografi non sono io, a cura di Marco De Gemmis

al MANN Museo Archeologico Nazionale di Napoli dal 22 maggio – 26 giugno 2016, Opening 21 maggio, ore 19.00

Con la partecipazione di  Fondazione Morra Greco e il Matronato  Fondazione Donnaregina per le Arti Contemporanee e Patrocinio Morale Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli

Prosegue l’intensa proposta di prestigiose mostre d’arte contemporanea al MANN Museo Archeologico Nazionale di Napoli. Sabato 21 maggio alle ore 19.00, in occasione della manifestazione “Notte dei musei 2016” che vedrà l’apertura straordinaria di diversi siti museali europei fino alle ore 23.00 , sarà inaugurata la mostra personale del fotografo Camillo Ripaldi dal titolo “Questi fotografi non sono io”, a cura di Marco De Gemmis. La mostra rientra nel progetto che il Servizio Educativo del Museo Archeologico Nazionale di Napoli ha concepito per attivare un dialogo tra il patrimonio di antichità in esso custodito ed i linguaggi della contemporaneità, vede la partecipazione della Fondazione Morra Greco ed ha ricevuto il Matronato della Fondazione Donnaregina per la Arti Contemporanee ed il patrocinio morale dell’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa.

In esposizione una selezione di opere inedite appositamente realizzate per questa occasione, nelle sale del Museo Archeologico: fotografie di grande, medio e piccolo formato ed una scultura raccontano i recenti sviluppi della ricerca dell’artista napoletano. Sin dai suoi primi lavori sensibile al tema della costruzione dell’immagine fotografica e della mistificazione della realtà che questa tenta di restituire, Ripaldi indaga l’abbassamento della capacità visiva di cui è vittima l’uomo del ventunesimo secolo, mettendo in mostra, con lucida ironia, la consapevolezza che il suo visus è definitivamente modificato dall’incessante sovraccarico iconico determinato dall’indiscriminato e reiterato utilizzo di schermi proiettanti, dei quali egli usufruisce quotidianamente per gli scopi più disparati.

Camillo Ripaldi, senza titolo, stampa fine art giclée,2016

Cenni biografici

Camillo Ripaldi, Pomigliano d’arco 13 maggio 1970. Vive e lavora a Napoli.
Diplomato all’istituto statale d’arte Filippo Palizzi di Napoli. Laureato in Conservazione dei Beni Culturali all’Istituto Universitario Suor Orsola Benincasa di Napoli con la tesi “L’uso della fotografia nella storia dell’arte dalla seconda metà dell’ottocento a Roberto Longhi” discussa con il professor Ferdinando Bologna.
Ha esposto nel 2002 e nel 2006 allo Studio Trisorio di Napoli e Roma.
Ha realizzato progetti sui musei napoletani – Notizie da Capodimonte, a cura di Stefano Causa, Napoli, Castel dell’Ovo, 2004;  Banca Dati, Archivio di Stato di Napoli, 2005; Riprese in Diretta, MANN, 2010.
Ha inoltre esposto a Salerno allo Studio 34 ha partecipato al progetto “Il Giallo di Napoli”, ed ad ART-TOUR di Shanghai. 

Sede  MANN Museo Archeologico Nazionale di Napoli

Date  22 maggio – 26 giugno 2016

Inaugurazione  21 maggio 2016, dalle 19.00 alle 23.00

Orari  tutti i giorni 9.30 – 19.30, chiuso martedì