Si sono dati appuntamento per domani mattina alle 9 in piazza degli Eroi, i lavoratori stagionali, per protestare per la mancata assegnazione del bonus di 600 euro del decreto “Cura Italia”. Il presidio di protesta è organizzato dal Comitato di Lotta dei Lavoratori Stagionali e non dell’isola.

Si prevedono addirittura circa 9 mila i lavoratori del turismo che non hanno percepito il sussidio per fronteggiare i mancati introiti a causa della pandemia: il bonus, infatti, non viene riconosciuto ai dipendenti contrattualizzati da agenzie di somministrazione del lavoro o se i lavoratori sono stati assunti con contratto a tempo indeterminato e poi licenziati alla fine della stagione turistica, lasciandoli di fatto senza sussidi oltre che senza alcuna certezza che tornino a lavorare questa estate.

Nel corso della manifestazione di domani è prevista la partecipazione in collegamento telefonico con i comitati dei lavoratori di Capri, della Sicilia e di diverse altre località turistiche italiane.