In occasione della consegna del Premio Nobel per la letteratura, una conversazione su: Bob Dylan – Cantautore da Nobel” di Gianfranco Coci e Antonio Tricomi (Guida editori).

Giovedì 9 febbraio alle ore 18,00 presso la Sala Pasolini di Salerno

Premio Nobel per la letteratura 2016 “per aver creato una nuova espressione poetica nell’ambito della tradizione della grande canzone americana”, Bob Dylan non ha soltanto dato per primo dignità e spessore alla musica popolare contemporanea, ma è anche un esempio di longevità artistica senza precedenti: c’era prima di Beatles e Rolling Stones e c’è ancora. Diceva John Lennon, “Dylan è colui che indica la strada”. Ha cominciato a suonare da professionista a 18 anni, ha fatto il primo disco a 20, era una star nel suo Paese a 22, una celebrità mondiale a 24, ora ne ha 75 ed è ancora in piena attività: tra dischi e tour sempre seguiti da un pubblico numeroso e trasversale per età, cultura, nazionalità. A uno stile musicale innovativo e dirompente, ha da sempre legato un’elevata qualità letteraria nei testi, fino a conquistare il Nobel per la letteratura. Il bibliotecario e poeta Gianfranco Coci e il giornalista di “Repubblica” Antonio Tricomi ne ripercorrono la carriera: dischi, concerti, testi, musiche, esecuzioni, dichiarazioni pubbliche, vita privata, rapporti con maestri e colleghi, influenze su altri musicisti (praticamente tutti quelli che sono venuti dopo di lui). Provando a raccontare una delle avventure culturali più decisive dei decenni a cavallo tra ventesimo e ventunesimo secolo.

A seguire musica dal vivo

Giovedì 9 febbraio alle ore 18,00 – Sala Pasolini di Salerno