La Guardia di Finanza di Napoli ha eseguito quest’oggi un’operazione contro l’abusivismo commerciale e l’evasione fiscale: sono scattate 41 sanzioni nei confronti parcheggi e autorimesse che non emettevano documentazione fiscale sulle prestazioni fornite.

Come dichiarato dalle Fiamme Gialle del I Gruppo – 1° Nucleo operativo Metropolitano di Napoli – l’operazione ha riguardato i quartieri principali del centro storico nonché la provincia napoletana. A coadiuvare l’azione anche la Compagnia di Portici e delle Tenenze di Capri e Ischia: il totale delle attività controllate nel settore commerciale di riferimento sono 52.

Nel corso dell’operazione sono stati colti in flagrante anche 3 parcheggiatori abusivi e 16 lavoratori senza regolare contratto.Il bilancio del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli relativo all’anno 2019 registra complessivamente 90 interventi con sanzioni inflitte ad altrettanti parcheggiatori abusivi, di cui 4 sono stati denunciati e 2 segnalati all’Autorità di Pubblica Sicurezza.