Migliaia di dosi tra cocaina, crack marijuana e hashish sono state sequestrate all’alba di oggi nel corso dell’operazione dei carabinieri, denominata Bora. Undici le persone arrestate per detenzione ai fini di spaccio a carico di pusher e vedette, che hanno consentito di recuperare dosi di cocaina già pronte per la vendita al dettaglio, ma anche somme di denaro contante, provento dell’attività di spaccio per circa 10 mila euro complessivi.

Il blitz dei carabinieri è scattato in Viale Trieste a Pagani, dove è stata smantellata un’organizzazione criminale specializzatanel traffico illecito dispaccio di sostanze stupefacenti. Tredici le persone finite nel mirino dellaProcura di Nocera Inferiore: sette sono state rinchiuse in carcere, tre sono finite agli arresti domiciliari, mentre le altre tre sono state sottoposte al divieto di dimora in provincia di Salerno.  

L’indagine è partita nel 2019, su delega della Procura nocerina, e si è focalizzata su un gruppo specializzato nella gestione di una vera e propria piazza di spaccio nell’area del centro storico di Pagani chiamata Casa Campitelli. Attraverso un lavoro di intercettazioni ambientali, pedinamenti e immagini girate dalle telecamere, i carabinieri sono riusciti a smantellare l’organizzazione.