Avrebbe compiuto 80 il prossimo mese di novembre monsignore Andrea Mugione, vescovo emerito di Beneveno, deceduto ieri all’ospedale Cardarelli di Napoli, dove era ricoverato da alcuni per le precarie condizioni di salute. “La notizia della scomparsa dell’arcivescovo emerito dell’Arcidiocesi di Benevento, mons. Andrea Mugione suscita sentimenti di grande tristezza in tutti noi che abbiamo avuto il privilegio di averlo dal 3 maggio 2006 al 18 febbraio 2016 come guida della Chiesa beneventana – ha commentato il consigliere regionale della Campania, Erasmo Mortaruolo –. Ho avuto molteplici occasioni di incontro con monsignor Mugione e ho sempre apprezzato la sua capacità di dialogo e analisi dei problemi sociali come quelli della famiglia, della vita, del lavoro. Soprattutto la grande attenzione alla formazione e la vicinanza ai poveri che si era rafforzata negli anni in cui era stato missionario in Venezuela”.

Nato a Caivano il 9 novembre 1940, l’arcivescovo Mugione ha frequentato la scuola media e il ginnasio presso il Seminario Diocesano di Aversa. È stato alunno del Pontificio Seminario Regionale di Salerno dove ha compiuto gli studi liceali, di filosofia e teologia. È stato ordinato presbitero nella Cattedrale di Aversa il 28 giugno 1964 per l’imposizione delle mani e la preghiera consacratoria del vescovo mons.  Antonio Cece. Ha conseguito la licenza e il dottorato in Teologia Dommatica presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale.