Una donna di 50 anni è stata aggredita e accoltellata ieri pomeriggio al termine di una violenta lite. Un fendente le ha perforato l’addome e si trova ora ricoverata all’ospedale Rummo di Benvento in codice rosso.

E’ accaduto nella zona di piazza San Modesto, nel rione Libertà, non lontano dall’abitazione della vittima. I poliziotti, accorsi dopo le segnalazioni di alcuni cittadini, stanno raccogliendo testimonianze di chi conosce la vittima, per ricostruire la vicenda. Intanto in serata i poliziotti hanno condotto in carcere il presunto responsabile dell’accoltellamento della donna.

Si tratta di un uomo di 44 anni, Vincenzo F., sordomuto dalla nascita che, secondo una prima ricostruzione, avrebbe colpito all’addome la vittima, affetta da problemi psichici.