Silvestro Scotti: «Un gesto genuino, un abbraccio che è arrivato con forza a tutti noi».

«Più di mille parole, lo striscione esposto in piazza Carlo III è servito a dare un po’ di forza in più a chi combatte in prima linea contro il Covid. Lo dico a nome mio, ma soprattutto riportando il contenuto di centinaia di messaggi e telefonate che ho ricevuto tra ieri ed oggi di colleghi che mi hanno chiesto di corrispondere questo sentimento di gratitudine». Silvestro Scotti, presidente dell’Ordine dei Medici di Napoli, torna su un episodio che è arrivato come un abbraccio ai camici bianchi di Napoli. «Un gesto ancor più importante – dice Scotti – perché spontaneo e genuino. È questo il solo spirito che può aiutarci ad affrontare le settimane e i mesi che verranno, uno spirito di unità e di solidarietà». Infine un appello: «I medici non siano anche martiri, le Istituzioni tengano sempre come priorità quella di fornire loro gli strumenti essenziali per proteggersi dal contagio e si creino le condizioni migliori per affrontare questa guerra».