C’è tempo fino al 15 febbraio per partecipare al bando del Servizio Civile Universale aperto a ragazzi dai 18 ai 28 anni (29 non compiuti). Tra gli oltre 40.000 progetti resi disponibili, tutti pensati per rispondere agli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite, è possibile scegliere anche un percorso di 12 mesi in Fondazione ANT (progetto Sarà importANTe), dando il proprio contributo in diversi ambiti: dal fundraising alla gestione amministrativa fino ai servizi a favore dei pazienti come la consegna di presìdi e farmaci a domicilio.

I progetti per il Servizio Civile Universale sono attivati in 14 sedi ANT: Bologna, Ferrara, Modena, Napoli, Perugia, Pesaro, Civitanova Marche, Porto Sant’Elpidio, Roma, Taranto, Bari, Foggia, Molfetta, Lecce. 

Gli aspiranti volontari di servizio civile possono prendere contatto con la relativa sede ANT a cui intendono presentare domanda per avere informazioni (https://ant.it/chi-siamo/dove-siamo-contatti/sedi-locali/), oppure direttamente con la competente sede Arci Servizio Civile locale, in quanto il progetto di ANT è presentato grazie al partenariato con ASC.

Tutte le informazioni sul progetto ANT sono disponibili al seguente indirizzo https://ant.it/servizio-civile-2021/

l Servizio Civile dura un anno con un orario di servizio pari a 25 ore settimanali; i volontari ricevono un contributo forfettario mensile di euro 439,50 da parte dello Stato.

Il bando sarà attivo fino alle ore 14.00 di lunedì 15 febbraio 2021 ed è possibile candidarsi presentando domanda esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it

Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre che il candidato sia riconosciuto dal sistema. I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Per la Domanda On-Line di Servizio civile occorrono credenziali SPID di livello di sicurezza 2.

I cittadini di Paesi appartenenti all’Unione europea e gli stranieri regolarmente soggiornanti in Italia, se non avessero la disponibilità di acquisire lo SPID, potranno accedere ai servizi della piattaforma DOL attraverso apposite credenziali da richiedere al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa.

Al termine del bando, tutti i candidati idonei saranno chiamati a partecipare a un colloquio di selezione.

I progetti di ANT sono:

Sarà importANTe a Bologna e Ferrara: solidarietà, partecipazione e utilità sociale – 8 posti a Bologna e 2 a Ferrara, codice progetto PTXSU0002020010748NXXX

Sarà importANTe a Modena: solidarietà, partecipazione e utilità sociale – 4 posti a Modena, codice progetto PTXSU0002020010763NXXX

Sarà importANTe a Napoli: solidarietà, partecipazione e utilità sociale – 4 posti a Napoli, codice progetto PTXSU0002020010975NXXX

Sarà importANTe a Perugia: solidarietà, partecipazione e utilità sociale – 4 posti a Perugia, codice progetto PTXSU0002020010881NXXX

Sarà importANTe nelle Marche: solidarietà, partecipazione e utilità sociale – Pesaro 2 posti, Civitanova Marche 1 posto, Porto Sant’Elpidio 1 posto, codice progetto PTXSU0002020010824NXXX

Sarà importANTe a Roma: solidarietà, partecipazione e utilità sociale – 4 posti a Roma, codice progetto PTXSU0002020010900NXXX

Sarà importANTe in Puglia: solidarietà, partecipazione e utilità sociale – 3 posti a Taranto, 3 a Bari, 2 a Foggia, 2 a Molfetta e 2 a Lecce, codice progetto PTXSU0002020010984NXXX

Per informazioni di carattere generale sul servizio civile e per presentare domanda: https://scn.arciserviziocivile.it/progetti-in-italia/