Un premio all’arte popolare, alla cultura che si tramanda di generazione in generazione, alle tradizioni antichissime come quelle di Montemarano (Avellino), culla del folklore irpino. E’ “Tarantella Mirabilis“, evento promosso dalla Scuola di Tarantella Montemaranese in occasione di “Tarantella for Africa“, con la direzione artistica di Roberto D’Agnese.

Domani (mercoledì 14 agosto) e giovedì 15 agosto saranno due giorni di puro divertimento, tra musica, tantissima gastronomia e soprattutto il ritmo della tarantella. Mercoledì 14 agosto alle ore 18, sarà la volta di Tarantella Mirabilis, il Premio che sarà consegnato alle maschere più belle del Carnevale 2019, un modo per valorizzare l’impegno e l’originalità del lavoro svolto per il Carnevale. Non si tratta di un Carnevale in versione estiva, ma di un modo per riconoscere la volontà di chi lavora per perpetuare una tradizione antichissima, quella del Carnevale, riprendendo dall’armadio le maschere e i costumi per indossarli nuovamente. Un riconoscimento a chi di anno in anno lavora per portare avanti la storia del Carnevale di Montemarano, attraverso la bellezza delle maschere, dando loro modo di farle apprezzare ai tanti visitatori e turisti presenti nel periodo estivo.